Il gioco dei perché

Il gioco dei perché

Scarica il kit
Risposte di Buzzati ai Perché
Prenota e acquista i biglietti

Il programma per le scuole dell’edizione 2018 di Tempo di Libri avrà una guida d’eccezione, Dino Buzzati, che ha curato per alcuni anni una rubrica sul «Corriere dei piccoli» chiamata I perché di Dino Buzzati, alla quale i bambini inviavano le loro domande e l’autore rispondeva pubblicamente.

Scrivere per i bambini è molto più difficile che scrivere per i grandi, i quali più o meno si sa come la pensino. I ragazzi sono i lettori più aperti, più disinteressati, insomma i meglio disposti per accogliere il discorso umano di uno scrittore. Dicendo questo io non intendo affatto affermare che siano i più sprovveduti. Al contrario, penso che piacere a un ragazzo sia una cosa difficilissima. Innanzi tutto perché bisogna raccontargli delle storie che stiano in piedi, in secondo luogo perché bisogna adoperare un linguaggio immediato che vada dritto al cuore. Un ragazzo capisce subito quando uno scrittore fa sul serio e quando, invece, cerca di barare“. Dino Buzzati in un’intervista del 1971

Agli studenti di ogni ordine e grado Tempo di Libri propone un’attività bivalente: da un lato rispondere ad alcuni perché – quelli originali di Buzzati e altri proposti ad hoc – con ricerche, approfondimenti e discussioni da tenere in classe a cura degli insegnanti; dall’altro attraverso la formulazione di altri e nuovi perché da parte degli stessi allievi insieme ai loro professori.

Il percorso di lavoro è basato su più tappe. È a disposizione per il download un kit di lavoro contenente un approfondimento sulla figura di Dino Buzzati e i testi dei perché originali a cui rispondeva lo scrittore, suggeriti per ordine scolastico.

Scarica il kit

Gli studenti sono invitati a scegliere e a rispondere ai perché in base ai propri interessi e alla propria curiosità, organizzando discussioni in classe, approfondimenti e ricerche e proponendo eventuali nuovi perché, da rivolgere a Tempo di Libri. I docenti che lo desidereranno, potranno tenerci aggiornati sugli sviluppi del lavoro in aula con un’email a scuole@tempodilibri.it.

A gennaio 2018 diffonderemo le risposte che Dino Buzzati ha dato ai vari perché, in modo da permettere un confronto con quelli elaborati dai ragazzi. Clicca qui per visualizzare le risposte
A partire da febbraio, sarà la volta di scrittori e intellettuali contemporanei che commenteranno le risposte dei ragazzi e i loro nuovi perché.

Dall’8 al 12 marzo 2018 vi aspettiamo a Tempo di Libri per un confronto diretto sui perché con scrittori, intellettuali, lettori, animatori ed educatori. Inoltre, laboratori, presentazioni e incontri che arricchiranno le giornate.

Per maggiori informazioni scrivete a scuole@tempodilibri.it oppure chiamate il numero verde 800.762.999.

Iscriviti alla newsletter

Una manifestazione di
Nell'ambito di
Con il contributo di
Con il contributo di
Progetto speciale carceri
Sotto gli auspici di
In collaborazione con
Con il patrocinio di
Con il patrocinio di
Main Media partner
Media supporter
Media supporter
Technical Partner
Partner
Partecipa a
Con il sostegno di