Fiera dell'editoria italiana

8 12 marzo 2018
fieramilanocity

Fiera dell'editoria italiana

8 12 marzo 2018
fieramilanocity

Il programma professionale di Tempo di Libri giorno per giorno

12 aprile 2017

Mercoledì 19 aprile 2017

10.30 – 11.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Al di là del confine. Come sono andati i principali mercati del libro e dell’e-book nel 2016
In collaborazione con Nielsen
I mercati stranieri nel 2016.
Riccardo Cavallero (Sem), Monica Manzotti (Nielsen), Giovanni Peresson (Aie), Stefano Salis (Il Sole 24 Ore)

10.30 – 11.20
Sala Gamma (pad. 2)
Aspetti legali delle piattaforme didattiche
In collaborazione con Information Technology Law Firm
La gestione dei rapporti contrattuali a distanza con studenti, minorenni, insegnanti e scuole nella realizzazione e offerta di piattaforme didattiche interattive.
Beatrice Cunegatti (Information Technology Law Firm)

11.30 – 12.20
Sala Gamma (pad. 2)
Gli incentivi alle PMI che gli editori non conoscono. Fondi strutturali di emanazione europea a supporto delle PMI, delle industrie culturali e creative e delle start up a vocazione sociale
In collaborazione con BBS-Lombard
I fondi europei a supporto delle PMI in generale e delle PMI a vocazione culturale e creativa in particolare.
Franco Broccardi (Studio Lombard Dottori commercialisti associati), Alexandra Storari (Euro Projet Lab di Ferrara, Presidente EU About Lab)

12.30 – 13.20
Sala Gamma (pad. 2)
Accessibilità in editoria tra nuove normative internazionali ed evoluzione degli standard
A cura di Fondazione LIA – Libri Italiani Accessibili
L’accessibilità dei contenuti alla luce della ratifica del Trattato di Marrakesh, della proposta di un European Accessibility Act e della recente fusione tra W3C e IDPF.
Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee), Karen Nahum (De Agostini), Gregorio Pellegrino (Fondazione LIA – Libri Italiani Accessibili)

13.30 – 14.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Come sono cambiate le industrie dei contenuti: l’industria musicale
In collaborazione con FIMI
Quella musicale è stata la prima industria dei contenuti a essere travolta dal digitale e dalla pirateria, ma ha saputo riorganizzare il suo modello economico rispondendo ai nuovi bisogni del pubblico. Abbiamo qualcosa da imparare da loro?
Andrea Laffranchi (Corriere della Sera), Giovanni Peresson (Aie), Andrea Rosi (Sony Music Italy, Fimi)

14.30 – 15.20
Sala Courier (pad. 2)
Il lato oscuro del lettore che le tecnologie ci hanno nascosto. Osservatorio sui nuovi confini della lettura e dei consumi culturali
La lettura è diminuita perché si è smesso di leggere o perché si legge in altro modo?
Paola Merulla (Pepe Rsearch), Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee), Giovanni Peresson (Aie), Alessia Rastelli (Corriere della Sera)

15.30 – 16.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Cosa vedono che noi non vediamo. Perché il mercato italiano interessa ai gruppi stranieri
Chi sono i gruppi stranieri interessati al nostro Paese e quali potenzialità vedono nel nostro mercato che noi non cogliamo?
Laura Donnini (Harper Collins), Gianluca Pulvirenti (Planeta-De Agostini)

16.30 – 17.20
Sala Optima (pad. 4)
Sei anni dopo: il mercato degli e-book in Italia. È tempo di un primo consuntivo?
Sono sintomi della maturità o fattori strutturali a ostacolare un significativo allargamento del mercato?
Alessandro Campi (Giunti), Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee), Renato Salvetti (Emmelibri)

17.30 – 18.20
Sala Optima (pad. 4)
Leggere ascoltando Ad Alta Voce (Radio 3)
Il verbo leggere si declina sempre più in modi diversi, la trasmissione Ad Alta Voce è uno di questi.
Marco Azzani (Audible), Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee), Lorenzo Pavolini (Ad Alta Voce)

18.30 – 19.20
Sala Optima (pad. 4)
Leggere ascoltando la voce: dall’audiolibro fisico ad Audible
La voce è un nuovo modo di leggere? Chi ascolta audiolibri si considera lettore?
Marco Azzani (Audible), Riccardo Cavallero (Sem), Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee), Sergio Polimene (Emons)

18.30 – 19.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Un mercato fatto di tanti mercati. Guide, libri di viaggio e mappe
In collaborazione con Nielsen
Come sono cambiati gli stili di viaggio, i modi di informarsi e di prenotare? E quindi com’è cambiato il modo di fare guide turistiche?
Monica Manzotti (Nielsen), Matteo Montebelli (Touring Club Italiano), Giovanni Peresson (Aie)

Giovedì 20 aprile 2017

10.30 – 11.20
Sala Bodon1 (pad. 2)
Chi è il lettore di libri in Italia?
L’incontro realizzato in collaborazione con Istat presenta per la prima volta in maniera completa i dati italiani sulla lettura di libri cartacei ed e-book nel 2016, delineando i profilo (o i profili?) del lettore.
Emanuela Bologna (Istat), Giovanni Peresson (Aie)

10.30 – 11.20
Sala Gamma (pad. 2)
Marketing e profilazione alla luce del nuovo regolamento Ue sulla Privacy
In collaborazione con Technology Law Firm
Il nuovo regime privacy disegnato dal Regolamento UE 2016/679 ha un impatto rilevante per gli operatori dell’impresa culturale.
Claudio Di Cocco (Information Technology Law Firm)

11.30 – 12.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Chi ci ha abbandonato? Identikit degli italiani che hanno smesso di leggere
Chi è che tra il 2012 e oggi dichiara di «non leggere» più libri? Qual è il suo profilo?
Miria Savioli (Istat), Giovanni Peresson (Aie)

11.30 – 12.20
Sala Gamma (pad. 2)
Gli incentivi alle PMI che gli editori non conoscono. Le industrie culturali e creative e il loro coinvolgimento in altri Programmi europei a gestione diretta
In collaborazione con BBS-Lombard
È noto il programma Europa Creativa. Meno noto è il fatto che anche altri programmi europei promuovono la presenza del settore culturale e creativo all’interno delle proprie progettualità.
Franco Broccardi (Studio Lombard Dottori commercialisti associati), Alexandra Storari (Euro Projet Lab di Ferrara, EU About Lab)

11.30 – 13.20
Sala Courier (pad.2)
Giornali e libri: strumenti di buona informazione e cultura. Le proposte della filiera della carta
In collaborazione con Acimga, Aie, Argi, Asig, Assocarta, Assografici e Fieg
Alessandro Nova presenterà i dati 2016 della Filiera della carta. Seguirà una tavola rotonda sul ruolo di giornali e libri nella promozione della lettura e della buona informazione nel Paese.
Daniele Manca (Corriere della Sera), Paolo Mattei (Assocarta, Print Power, TwoSides Italia), Stefano Mauri (GeMS), Alessandro Nova (Università Bocconi), Roberto Sommella (giornalista economico)

12.30 – 13.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Il print on demand è ormai adulto. Nuove soluzioni per il libro illustrato, le guide, l’editoria educativa e professionale, in bianco e nero e colori
In collaborazione con Canon
Il print on demand offre la possibilità di ridurre i magazzini, personalizzare il prodotto e ridurre il peso finanziario sul bilancio lavorando il più possibile in just-in-time.
Diego Carbonara (Mediagraf spa), Riccardo Porro (Canon), Mauro Villa (Maggioli Modulgrafica)

12.30 – 13.20
Sala Gamma (pad. 2)
Sapere in un clic se e come utilizzare contenuti online senza violare il diritto d’autore. L’importanza di essere ARDITO
In collaborazione con ARDITO – Access to rights data via identification technologies optimisation
ARDITO ha un sogno: pubblicare un contenuto online rendendo immediatamente chiaro cosa ci si può e cosa non ci si può fare, ovunque si trovi o vada a finire.
Caroline Boyd (Copyright Hub Foundation), Sergi Griño (Album), Paola Mazzucchi (mEDRA), Huub van de Pol (IContact)

13.30 – 14.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Un mercato fatto di tanti mercati. Religione
In collaborazione con Uelci (Unione Editori e Librai Cattolici Italiani) e Cec (Consorzio Editoria Cattolica)
La presentazione del sesto rapporto sull’editoria cattolica è l’occasione per parlare di come è mutato questo mercato.
Roberto Alessandrini (Edizioni Dehoniane Bologna), Giovanni Peresson (Aie), Alessandro Zaccuri (Avvenire)

14.30 – 15.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Un mercato fatto di tanti mercati. Narrativa italiana
In collaborazione con Nielsen
Il mercato della narrativa italiana negli ultimi due decenni ha spesso sostituito in vetta alle classifiche di vendita i best seller stranieri. Com’è andato quest’anno?
Monica Manzotti (Nielsen), Giovanni Peresson (Aie), Giuseppe Strazzeri (GeMS)

15.30 – 16.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Un mercato fatto di tanti mercati. Best seller
In collaborazione con Nielsen
I best seller non sono un genere. O meglio lo sono a modo loro. Qual è oggi il loro mercato? Com’è stato influenzato dalla crisi della libreria e della Gdo, dal calo della lettura, dalla crescente iper-segmentazione del pubblico?
Edoardo Brugnatelli (Mondadori), Monica Manzotti (Nielsen), Giovanni Peresson (Aie)

16.30 – 17.20
Sala Bodoni (pad.2)
Mamma me lo compri? Il mercato family fra libri e giocattoli
In collaborazione con Doxa Kids
Quello dei libri per bambini e ragazzi è stato uno dei traini del mercato. Ma dovremmo forse cominciare a guardarlo non solo dal punto di vista dei libri, ma di tutti i consumi che lo compongono.
Cristina Liverani (Doxa Kids), Andrea Pasquino (Edizioni White Star – National Geographic Kids), Stefano Peccatori (Mondadori Electa), Giovanni Peresson (Aie), Fabrizio Savorani (Doxa Kids)

 

Venerdì 21 aprile 2017

10.30 – 11.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Come funziona una fiera del libro. Guida all’uso per gli studenti dei master in editoria
Un incontro (propedeutico) riservato agli studenti dei master in editoria in visita a Tempo di Libri.
Paolo Borgio (Fiera Milano spa), Fabio Del Giudice (Più libri più liberi), Giovanni Peresson (Aie)

10.30 – 11.20
Sala Gamma (pad. 2)
La gestione dei diritti dei contenuti crossmediali
In collaborazione con Technology Law Firm
I progetti strategici delle imprese culturali sono sempre più volti a sviluppare e acquisire contenuti da veicolare in app, videogame, ecc. L’incontro vuole esaminare gli aspetti della gestione dei diritti.
Beatrice Cunegatti (Information Technology Law Firm )

11.30 – 12.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Un mercato fatto di tanti mercati. Poesia
In collaborazione con Nielsen
Considerando le scelte editoriali per l’anno appena trascorso e per quello che è appena iniziato, il mercato della poesia potrebbe riservare delle sorprese.
Monica Manzotti (Nielsen), Luigi Brioschi (Guanda)

11.30 – 12.20
Sala Gamma (pad. 2)
Gli incentivi alle PMI che gli editori non conoscono. Le industrie culturale e creative: novità normative allo studio e il futuro Fondo di garanzia a sostegno del settore
A cura di BBS-Lombard
Negli ultimi mesi la Commissione Cultura della Camera sta lavorando su una proposta di legge a favore del comparto culturale e creativo volta a definirne il perimetro e introdurre agevolazioni. L’incontro vuole essere un momento di dialogo con gli editori per illustrare lo stato della proposta e proseguire questo rapporto di collaborazione tra cittadini.
Franco Broccardi (Studio Lombard Dottori commercialisti associati), Irene Manzi (Ufficio di presidenza della Commissione cultura della Camera dei Deputati)

12.30 – 13.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Integrare il print on demand nella logistica distributiva
In collaborazione con Messaggerie libri e Rotomail
Il print on demand è ormai una tecnologia e un processo consolidato. Il nuovo percorso che attualmente sta intraprendendo è quello di integrarsi nella logistica distributiva del libro.
Alessandro Antonuzzo (Rotomail), Angela Di Biaso (Messaggerie Libri), Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee)

13.30 – 14.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Un mercato fatto di tanti mercati. Cucina
In collaborazione con Nielsen
La cucina e il cibo permeano i discorsi – reali e virtuali – della nostra vita. E in editoria?
Monica Manzotti (Nielsen), Giovanni Peresson (Aie), Tommaso Vincenzetti (Il Cucchiaio d’argento)

14.30 – 15.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Transmediastorytelling. Dai mondi narrativi ai mondi audiovisivi
Il fenomeno delle trasposizioni e dei rimandi tra i diversi formati è negli ultimi anni diventato un elemento costitutivo del mercato e il palinsesto dell’ormai non più piccolo schermo vede nella serialità la carta con cui si gioca la partita delle pay tv e dei servizi on demand.
Max Giovagnoli (IED Roma), Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee)

15.30 – 16.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Transmediastorytelling. Quando il brand si fa racconto: il ruolo del corporate storytellig nelle attività di branding editoriale
Le aziende da semplici «attivatori» di consumo diventano «narratori» di marca. Ma ci vogliono precisi strumenti, competenze e attività di lavoro prefissate.
Andrea Fontana (Storyfactory), Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee)

16.30 – 17.20
Sala Gamma (pad. 2)
Traduttori nelle nuvole. La traduzione di fumetti e graphic novel
In collaborazione con StradeLAB
Un incontro per ascoltare storie o esempi di traduzioni «nelle nuvole», un incontro con alcuni traduttori e traduttrici che hanno provato a metterci un po’ di inchiostro italiano.
Andrea Plazzi (autore, traduttore, editor), Simone Romani (Rizzoli Lizard), Loredana Serratore (Strade Lab), Giovanni Zucca (traduttore)

17.30 – 18.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Promotore editoriale 4.0: tra dimensione relazionale e tecnologia
La sfida dell’editore si sposta dalla concorrenza di prodotti digitali ai libri al farsi vedere e trovare. Innanzitutto in libreria.
Fabio Abate (Promedi), Achille Galbiati (Servier Italia spa), Elena Meroni (Barilla group, Università Bocconi/Cattolica), Valeria Pallotta (Laterza), Giovanni Peresson (Aie)

 

Sabato 22 aprile 2017

10.30 – 11.20
Sala Bodoni (pad. 2)
La geografia dei diritti 2016. Da dove compriamo a quali Paesi vendiamo
In collaborazione con ICE Agenzia
La presentazione del Rapporto sull’import/exprt di diritti 2017 sarà il punto di partenza per una riflessione sulle dimensioni economiche e culturali del settore.
Marinella Loddo (ICE Agenzia), Sabina Minardi (L’Espresso), Giovanni Peresson (Aie)

11.30 – 12.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Il libro italiano all’estero, il libro straniero in Italia. Buone pratiche che favoriscono buone traduzioni
In collaborazione con Strade SLC
Cosa possiamo imparare dalle buone pratiche adottate dai Paesi stranieri? L’incontro sarà l’occasione per discutere alcune proposte avanzate da questa importante categoria professionale.
Giovanni Peresson (Aie), Marina Pugliano (traduttrice), Bernadette Vincent (Institut français Italia, Ambasciata francese in Italia), Francesco Sole (Strade SLC)

12.30 – 13.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Le librerie italiane all’estero. Showroom del copy in Italy?
Possono essere e a quali condizioni delle vetrine del made in Italy culturale?
Jacopo Panizza e Francesca Simoni (Piola.libri, Libreria italiana di Bruxelles), Cecilia Ricciarelli (Le Nuvole, Libreria italiana di Barcellona) presenti via Skype; Dori Agrosì (La Nota del Traduttore), Giovanni Peresson (Aie) e Sabina Minardi (L’Espresso)

13.30 – 14.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Uniti e travolti dallo stresso libro. Traduttore e revisore editoriale: un rapporto possibile e necessario
In collaborazione con StradeLAB
Chi è il revisore editoriale? Quali sono i suoi requisiti e in cosa consiste il suo lavoro? Esiste un percorso formativo specifico? Quali sono le norme contrattuali che disciplinano il lavoro del traduttore e del revisore? Come avviene il confronto fra revisore e traduttore?
Paola Del Zoppo (Del Vecchio editore), Giorgia Di Tolle (Editrice Nord), Simona Mambrini (traduttrice), Ena Marchi (Adelphi), Ada Vigliani (traduttrice)

14.30 – 15.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Chi sono gli autori Indie Italiani? I risultati della prima indagine sul loro profilo professionale e autoriale
In collaborazione con Self Publishing Quality 2016 (SELFPQ16) e Extravergine d’autore
La prima indagine di tipo quantitativo fatta in Italia per rilevare e analizzare i dati sugli autori «indie» italiani, in un confronto con i loro colleghi nord-americani.
Nunzia Assunta D’Aquale (SELFPQ16), Michel Franzoso (Extravergine d’autore), Francesco Grandis (autore), Margherita Melara (SELFPQ16, Extravergine d’autore), Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee)

15.30 – 16.20
Sala Bodoni (pad. 2)
Lo storytelling dei videogiochi
In collaborazione con AESVI
Cosa accade quando l’autore cede parte dei suoi strumenti all’utente, rendendo attiva la partecipazione di colui a cui si rivolge? La sfida videoludica sta tutta qui, in questo gioco di ruolo che rende la partita ancora più avvincente.
Pietro Righi Riva (Santa Ragione), Luca Dalcò (LKA), Andrea Dresseno (Italian Videogame Program), Cristina Mussinelli (Aie, W3C Publishing Steering Committee)

17.30 – 18.20
Sala Bodoni (pad. 2)
I libri, compagni di una vita
In collaborazione con Aldus Club Milano
Per le generazioni passate e fino ai giorni nostri leggere ha rappresentato un modo insostituibile per conoscere il mondo, gli altri e se stessi. I libri sono stati finestre aperte sull’altrove, strumento di conoscenza, emancipazione, riscatto, civiltà. Lo sono ancora? E per quanto tempo?
Gianni Cervetti (Aldus Club Milano), Matteo Collura (scrittore)

 

Domenica 23 aprile 2017

10.30 – 11.20
Sala Bodoni (pad. 2)
I sei anni che hanno cambiato la libreria
In collaborazione con ALI e IE-Informazioni Editoriali
Com’erano le librerie indipendenti sei anni fa? Quanto e cosa vendevano? Che differenze c’erano tra Nord e Sud del Paese? Tra città e provincia? E oggi come sono cambiati questi valori?
Alberto Galla (Ali), Giovanni Peresson (Aie), Simonetta Pillon (IE-Informazioni Editoriali)

11.30 – 12.20
Sala Bodoni (pad. 2)
L’artigianato editoriale come servizio per librerie e biblioteche
In collaborazione con Confartigianato Imprese
Sempre più spesso librerie biblioteche sviluppano come servizi all’utenza e ai clienti attività diverse. Il successo di queste iniziative è legato all’originalità della proposta ma anche alla professionalità di chi le conduce.
Natale Còdina (Legatoria D’Arte Giovanni Còdina), Eugenio Massetti (Confartigianato Imprese Lombardia), Matteo Morandi (Fondazione Germozzi), Sandro Tiberi (Cartaio)

10.30 – 11.30
Sala Arial (Pad.4)
Biblioteche scolastiche e prestito digitale: soluzione o problema?
In collaborazione con MLOL – Media Library on Line
Se le biblioteche scolastiche italiane versano in condizioni di grande difficoltà, le tecnologie digitali possono risolvere alcuni dei loro problemi, consentendo un servizio di prestito e di consultazione a costi sostenibili?
Giulio Blasi (MLOL), Nicola Cavalli (Ledizioni), Roberto Gulli (Aie)

12.30 – 13.30
Sala Arial (pad. 4)
Chi legge in biblioteca? Aprire i dati delle biblioteche per una nuova generazione di dati sulla lettura
In collaborazione con MLOL – Media Library on Line
Partendo da un’indagine pilota condotta sui prestiti di una biblioteca milanese si inizierà a discutere sulle potenzialità che i dati sulla lettura possono avere per il mercato editoriale
Giulio Blasi (MLOL), Marco Goldin (MLOL)

14.30 – 15.30
Sala Arial (pad. 4)
Il prestito digitale degli e-book come lo vorremmo. Bibliotecari e e4ditori a confronto
In collaborazione con MLOL – Media Library on Line
L’incontro è l’occasione per fare il punto sulla situazione a partire dal caso olandese, guardando anche al prestito digitale bibliotecario in Italia.
Piero Attanasio (Aie), Stefano Parise (Comune di Milano, Eblida), Rosa Maiello (Aib)

Una manifestazione di
Promossa da